Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Baldino da Surso - Coro del Duomo di Asti Cripta della chiesa di San Giovanni

Sacri volti in antiche pievi

Venerdì 10 Novembre 2017, 21:00
Tipo di evento: Archivio Eventi

SACRI VOLTI IN ANTICHE PIEVI
Affreschi prerinascimentali tra Asti, Langa e Monferrato


Copertina del libro (clicca per ingrandire)Venerdì 10 novembre alle ore 21, presso il Museo Diocesano San Giovanni, sarà presentato il nuovo libro di mons. Vittorio Croce “Sacri volti in antiche pievi. Affreschi prerinascimentali tra Asti, Langa e Monferrato”. Interverranno insieme all’autore: Carlo Cerrato, curatore editoriale per Scritturapura, Michelino Musso, direttore dell’Ufficio pastorale comunicazioni sociali e Progetto Culturale della Diocesi, mons. Francesco Ravinale, vescovo di Asti.


Il libro è la raccolta completa degli affreschi astigiani di epoca prerinascimentale, datati dal sec. XI al sec. XV, arrivando alle soglie del Rinascimento. Molti dei reperti pittorici di cui tratta il volume sono stati scoperti con i restauri del 2000: è il caso di Nostra Signora della Neve a Castell’Alfero, di San Pietro a Portacomaro, di San Nicolao e di Sant’Antonio a Settime. Sono stati poi documentati con foto di Franco Bello i cicli più noti di Montiglio, Viatosto e Vezzolano, come anche di Roccaverano (San Giovanni) e di Incisa (Carmine) a tracciare un panorama di grande interesse.

L’intento dell’autore, “patito” del Romanico e in ricerca da decenni, in collaborazione con Maria Grazia Cavallino, è quello di proporre una lettura iconografica, cioè di leggere il contenuto teologico di tali affreschi, realizzati non per il godimento estetico ma per la contemplazione e la preghiera.


Ingresso libero

Luogo : Spazio San Giovanni, via Natta 36, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro