Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.

Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Baldino da Surso - Coro del Duomo di Asti Cripta della chiesa di San Giovanni

Dalle terre monferrine la vegetazione delle nostre campagne

Giovedì 10 Maggio 2018, 21:00
Tipo di evento: Conferenza


DALLE TERRE MONFERRINE LA VEGETAZIONE DELLE NOSTRE CAMPAGNE

P. Viola, Cielo sui filari (particolare), 2017Giovedì 10 maggio alle ore 21, presso il Museo Diocesano San Giovanni, si terrà la conferenza “Dalle terre monferrine la vegetazione delle nostre campagne”, organizzata in collaborazione con l’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano in occasione della mostra personale La terra dei vigneti di Paolo Viola.

Relatore: dott. Franco Correggia.

Modera la serata il prof. Marco Devecchi dell’Università di Torino, presidente dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano.

La conferenza svilupperà un aspetto particolare del tema dei paesaggi viti-vinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, patrimonio mondiale UNESCO. Com’è noto la vegetazione in ogni realtà territoriale risulta strettamente influenzata da aspetti di carattere climatico e di carattere pedologico, cioè dovuti al tipo e natura dei suoli. Anche la realtà astigiana non sfugge ovviamente a questo principio. La stessa vite ha trovato in molte realtà locali condizioni estremamente favorevoli per poter vegetare ottimamente e soprattutto per poter esprimere al meglio caratteri unici da un punto di vista organolettico delle uve e vini localmente prodotti. Accanto alla vite, gli agro-ecosistemi astigiani vedono una grande ricchezza di specie vegetali autoctone erbacee, arbustive ed arboree che costituisco un elemento preziosissimo nella connotazione del paesaggio, quale degno corollario dei coltivi e dei vigneti. Nell’ambito della relazione le diverse componenti botaniche verranno messe in luce, rimarcandone l’importanza in termini di biodiversità e necessità di una attenta salvaguardia e conservazione.

Ingresso libero

Luogo : Spazio San Giovanni, via Natta 36, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro