Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.

Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Baldino da Surso - Coro del Duomo di Asti Cripta della chiesa di San Giovanni

Festa Europea della Musica al Museo Diocesano

Venerdì 15 Giugno 2018, 19:00
Tipo di evento: Archivio Eventi


FESTA EUROPEA DELLA MUSICA AL MUSEO DIOCESANO

Giovani dell'Academia Montis RegalisIl Comune di Asti – Assessorato alla Cultura e Manifestazioni, il Circolo Filarmonico Astigiano, l’Istituto di Musica G. Verdi, con la direzione artistica di Lia Lizzi Balsamo e Maurizio Fornero, con il patrocinio della Regione Piemonte e la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti promuovono e organizzano dal 15 al 21 giugno 2018 FESTA EUROPEA DELLA MUSICA: Esplosioni di Suoni nel giorno del solstizio.

Ricca di appuntamenti di sicuro interesse, riconferma tutte le sue caratteristiche fondanti: unire la diffusione della Musica di qualità alla promozione dei tesori artistici, storici dei luoghi che la ospitano. L’affascinante percorso concertistico si snoda in ambientazioni suggestive (Palazzo Ottolenghi, Palazzo Alfieri, Battistero di San Pietro, Teatro Alfieri, Museo Diocesano San Giovanni, Sala Società di Mutuo Soccorso Fratellanza Militari in Congedo, ecc. e propone i linguaggi musicali più diversi: classica, jazz, canzone d’autore, ecc; gli interpreti sono professionisti affermati e semplici appassionati che fanno musica nel loro tempo libero. Una particolare attenzione viene rivolta alle esperienze di didattica delle numerose realtà astigiane e non per coinvolgere i bambini e i ragazzi insieme alle loro famiglie in una significativa “immersione” nel mondo dei suoni.

La manifestazione inizia il suo percorso musicale dalla sala del Museo Diocesano San Giovanni venerdì 15 giugno ore 19 con l’ORCHESTRA D’ARCHI BAROCCA composta dai Giovani dell’Academia Montis Regalis provenienti da vari Paesi d’Europa diretti dal M° Luigi Mangiocavallo, con musiche di:

Antonio Vivaldi

Concerto in do maggiore RV 117

Allegro alla francese, Largo, Allegro

Georg Friedrich Händel

Concerto Grosso op.6 n.1 in sol maggiore

A tempo giusto. Allegro. Adagio. Allegro. Allegro

Johann Friedrich Fasch

Sinfonia in sol minore, FaWV Mg1

Allegro un poco. Andante. Alla breve. Allegro

Pietro Antonio Locatelli

Introduttione Prima, dalle VI Introduttioni Teatrali, op. 4

LUIGI MANGIOCAVALLO dal 1982 ha eseguito concerti come violinista e come direttore d’orchestra presso le principali istituzioni concertistiche e teatrali europee. È tra i primi musicisti italiani a specializzarsi nella ricerca e nell’esecuzione di musica del periodo barocco e classico con strumenti storici. Molte registrazioni sono pubblicate su cd Opus111, Symphonia, Harmonia Mundi, Nuova Era, Accent e di varie altre etichette discografiche. Importanti raccolte di sonate per violino, musica da camera e sinfonica di autori italiani come Paganini, Rolla, Veracini, Bonporti, Cambini e Pugnani sono state oggetto di prime registrazioni discografiche con strumenti originali. Da molti anni è docente presso vari conservatori in cui, oltre ai corsi ordinari, ha tenuto numerosi seminari di musica antica. Attualmente è docente di Violino barocco presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, dove coordina prepara e dirige l’orchestra barocca per importanti produzioni concertistiche. Ha diretto varie orchestre di strumenti antichi, tra cui l’Academia Montis Regalis con cui ha registrato vari cd di opere inedite e svolto attività concertistica in Italia e all’estero. Nel 2016 ha diretto l’orchestra sinfonica Ciudad de Granada.

Attualmente dirige l’Orchestra barocca di Roma. Compositore, violinista e pianista jazz, ha al suo attivo musiche di scena per teatro, colonne sonore per cortometraggi e vari programmi radio-televisivi.

Seguirà Welcome! Aperitivo di benvenuto per tutti coloro che vogliono trascorrere giorni in luoghi indimenticabili della città di Asti, le colline del Monferrato riconosciute dall’UNESCO.

Ingresso libero

Luogo : Spazio San Giovanni, via Natta 36, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro