Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione.
Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.
Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Baldino da Surso - Coro del Duomo di Asti Cripta della chiesa di San Giovanni
Mese precedente Giorno precedente Prossimo giorno Prossimo mese
Visualizza per anno Visualizza per mese Visualizza per settimana Visualizza oggi Cerca Salta al mese

Trento e Panigarola

Venerdì 16 Ottobre 2015, 21:00
Tipo di evento: Archivio Eventi

TRENTO E PANIGAROLA
Sull’Eucaristia contro Calvino


Ritratto del vescovo Francesco PanigarolaUna serata di valore storico ma che ben s’inserisce nella preparazione del Congresso Eucaristico diocesano con una riflessione teologica sull’Eucaristia, in particolare sul controverso tema della “presenza reale”. Venerdì 16 ottobre alle ore 21, nella solenne cornice del Museo Diocesano, si tratterà del tema “Il concilio di Trento e il vescovo di Asti Panigarola sulla presenza eucaristica in polemica contro Calvino”.

Nel 470° anniversario dell’inizio del grande concilio ecumenico che segnò una svolta decisiva nel cristianesimo occidentale (1545-1563) viene richiamato questo tema che divise la cristianità e anche il mondo della riforma protestante opponendo Lutero a Zwinglio e poi a Calvino. Si fa riferimento alle Lezioni anticalviniche tenute a Torino nel 1578 dal vescovo di Asti Francesco Panigarola (1548-1594) al quale è stato dedicato un convegno dall’Università di Asti con quella di Trento alcuni anni fa con successiva pubblicazione degli atti, non ancora presentata ad Asti.

Il tema della Eucaristia divide comunque ancora il mondo cattolico e quello evangelico, in particolare quello di ispirazione calvinista compresa la comunità valdese, ma richiede anche un chiarimento teologico circa il valore dell’aggettivo “reale” connesso alla “presenza”, alla luce del Vaticano II e di un intervento illuminante di Paolo VI.

La riflessione storico-teologica, affidata a don Vittorio Croce, docente di Teologia in diversi istituti, ora al S.I.T. (Studio Interdiocesano di Teologia) di Alessandria, sarà intervallata e illustrata da interventi canori sempre sul tema eucaristico eseguiti dall’Ensemble Vocale di Canelli diretto dal m° Orietta Lanero, e conclusa con l’illustrazione storico-liturgico-artistica di “vasi eucaristici”, di cui alcuni presenti al San Giovanni, ad opera di don Francesco Cartello che già ne ha trattato nel libro della CRAT sulle chiese della provincia. Una serata dunque di grande spessore.


Ingresso libero

Luogo : Spazio San Giovanni, via Natta 36, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro